Bergamo… la bella «Città dei Mille» che amo tanto

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Bergamo
Bergamo, Fotografia: pixabay.com

A pochi km da Milano troviamo la magnifica città di Bergamo, piena di storia, cultura, natura e luoghi incantevoli da scoprire e visitare.

La storica Città dei Mille, così chiamata per i numerosi volontari che presero parte alla spedizione guidata da Garibaldi durante il Risorgimento, offre ben 5 km di Mura Venete, patrimonio dell’Unesco, dalle quali è possibile ammirare un meraviglioso panorama, splendidi tramonti e Milano, grazie ai cannocchiali sparsi lungo tutto il tragitto. The Guardian, The New York Times… chi non ha scritto già su Bergamo? Mancavamo noi!

Cosa visitare a Bergamo?

Assolutamente da provare la funicolare, costruita nel 1887, che collega il centro contemporaneo di città bassa a quello medioevale di città alta. In pochi minuti farete un viaggio nel tempo di cui non vi pentirete!

Per gli appassionati di storia e arte consigliamo  di visitare l’Accademia Carrara, con una raccolta di opere d’arte tra le più preziose d’Europa, la casa natale del compositore Donizettie, la Piazza Vecchia, definita dall’architetto Le Corbusier “la più bella piazza d’Europa”. Su tale piazza si affacciano la Torre Civica, il Duomo di Bergamo, il Palazzo Nuovo e il Palazzo della Ragione.

Attenzione a dove mettete i piedi!

Sul pavimento che sta sotto il loggiato del Palazzo della Ragione è possibile osservare l’orologio solare (o meridiana) risalente al XVIII secolo e raffigurante i giorni, mesi e la rosa dei venti! Consigliamo inoltre di girare per le vie del centro storico grazie alle quali si arriva all’antico lavatoio pubblico, restaurato nel 2020.

Vuoi conoscere chi sta dietro della rivista HOLISTIC? Ecco perché diciamo che „L’avventura è il nostro combustibile”!

Per gli amanti della natura consigliamo una visita all’Orto Botanico o una passeggiata nel Parco dei Colli, attraversato da una scalinata che permette di raggiungere in modo facile e veloce le Mura.

Cosa mangiamo?

Infine ai buongustai consigliamo di assaggiare i tipici casoncelli, la polenta taragna. Per gli amanti dei dolci, la dolcissima e tipica polenta e osei e il gelato alla stracciatella, da assaggiare tassativamente nella gelateria “La Marianna” dove fu inventato, magari su una delle panchine poste sotto l’albero tempestato di luci, ideale per i bimbi, i sognatori e per chi vuole fare una pausa tra una passeggiata e l’altra.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Click for Bergamo (@clickfor_bergamo)

 1,032 total views,  1 views today

1 commento su “Bergamo… la bella «Città dei Mille» che amo tanto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *