Non puoi dire di aver vissuto, se non visiti Capri almeno una volta!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Capri
Pexels.com

Capri dev’essere la tua destinazione di viaggio almeno una volta nella vita. Basta guardare alcune foto per capire perché vale la pena fare un giro in barca e assaggiare un bicchiere di limoncello su quest’ isola così pittoresca. Che sia quella del mare o quella della terraferma, ciò che sicuramente non manca è la bellezza, tanto naturale quanto architettonica. Vediamo in breve perché Capri, anche se l’Italia è piena di destinazioni turistiche perfette, dovrebbe situarsi al primo posto… o almeno nei primi tre!

Immaginandola più come un quadro raffigurante il paradiso che un’isola, Capri è situata nel Golfo di Napoli. Ogni stagione è adatta per visitarla perché l’inverno è mite, mentre l’estate è calda. Tra le altre isole d’Italia, è al ventunesimo posto in ordine di grandezza dato che il suo Monte Solaro è alto 589 m. Le grotte, un mare più azzurro del cielo, meravigliose e imponenti scogliere, storia e superstizioni, cibo, sole – tutto ciò che si possa desiderare è qui!

L’isola, data la sua topografia, risulta difficile da raggiungere in alcune zone a causa degli scogli e di pendenze ripide, ma proprio la sua specifica conformazione ha permesso la sopravvivenza e l’evoluzione di specie animali e vegetali che non possono essere osservate, studiate e ammirate in nessun altro posto del mondo.

Sapevi l’origine del nome Capri?

La somiglianza tra le parole Capri e capra non è solo questa: una coincidenza. Era davvero conosciuta come l’isola delle capre. Gli abitanti dell’isola la chiamavano così  perché in passato c’erano molte caprette. Anche ora, esplorando l’entroterra, si possono vedere pascolare sulle pendici del Monte Solaro.

Non dimenticare di visitare anche Braies! Ecco quà il sito perfetto per una gita di un giorno indimenticabile nell’Italia!

Se non l’hai ancora fatto, sai cosa si può visitare?

Personalmente, le tre attrattive dell’isola che non riesco a dimenticare, e perciò consiglio calorosamente di visitare, sono: la Grotta Azzura, i Faraglioni e la Piazzetta o centro dell’isola.

Certo è che un’isola come Capri non puó di certo sfuggire a varie storie e miti, ricordiamone alcuni. Si dice che i tre faraglioni rappresentino le tre sirene che Ulisse ignorò durante il suo passaggio o che l’azzurro di una grotta chiamata Oscura ha ricevuto questo nome perché una frana ha ucciso tre raggazzi nel 1808 e da quel momento nessuno vi è riuscito più a entrare (excursionboatsorrento.com). Al di lá delle storie, oggi possiamo trovare varie celebritá a godersi le spiagge e il mare di quest’isola e, da turista e appassionata di viaggi, vi garantisco che il posto offre un’atmosfera senza eguali!

I. Grottza Azzurra

La Grotta Azzurra ha questo soprannome per l’incredibile colore azzurro che si scopre al suo interno. È possibile accedervi solo con la barca, attraverso un passaggio angusto, ma l’azzurro che vedrete vi ripagherà e appagherà. Sopprattutto quando c’è il sole, il colore diventa di una tonalità unica, incomparabile ad altri colori. Attrazione prinicpale dell’isola, questa grotta è larga 25 metri e lunga 60 metri, mentre l’ingresso alto un metro permette l’entrata dei visitatori solo se questi sono distesi in barca (benesseremagazine.com). Vale la pena optare per questa modalità, ma si può anche scegliere di andare a piedi ad Anacapri e seguire la strada che va a questa grotta.

Capri
Grotta Azzurra, Foto: ©Alexa Nica

II. Faraglioni

Il simbolo di Capri, le tre rocce si trovano in mezzo al mare. Il nome Faraglioni deriva dal greco Pharos, e si deve al fatto che qui venivano accesi dei grandi fuochi per segnalare la rotta ai naviganti. Ogni Faraglione ha un nome: Saetta, Stella e Socopolo, che ospitano un piccolo abitante, orgoglio degli isolani, la lucertola azzurra il cui colore imita il mare.

Capri
Faraglioni, Foto: ©Alexa Nica

III. La Piazzetta

Frequentato dalle celebritá, ma anche da turisti e intellettuali, questo centro è pieno di negozi e ristoranti costosi, ma molto chic. Il nome in realtá è Piazza Umberto I. Si può bere un caffè, godere della dolce vita, guardando il panorama dalla terrazza che si affaccia sul mare. Adesso comincia l’esplorazione di Capri nel vero senso della parola. Fermati un po‘, certo, ma non dimenticare che anche se l’isola è abbastanza piccola devi vedere tutto dall’alba fino al tramonto per capire tutto su Capri.

Prima di ripartire, non dimenticare di dare un bacio alla persona con cui sei in viaggio quando passate attraverso uno dei tre faraglioni per avere fortuna e, chissá, ritornare a Capri!

Capri
Porta del Bacio nei Faraglioni, Foto: ©Alexa Nica

Fonti:

  • https://it.wikipedia.org/wiki/Capri_(Italia)
  • https://it.wikipedia.org/wiki/Isola_di_Capri

 796 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *