Valentino Rossi annuncia il suo ritiro a 42 anni

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Valentino Rossi
Foto: pixabey.com
Valentino Rossi si ritira dalla MotoGP dopo ben 9 titoli mondiali e come ha affermato proprio lui ieri, 5 agosto, quando ha annunciato il ritiro alla conferenta stampa in diretta: La mia vita cambierà, ma correrò in auto.

Valentino Rossi ha scoperto la sua passione a soli 2 anni, ricorda ancora quando salì per la prima volta su una minimoto. Da quel momento sapeva che doveva diventare una leggenda e ci è riuscito perché oggi, nel 2021, si ritrova con 9 titoli mondiali di 4 categorie diverse: classe 125, 250, 500 e MotoGP di quale è diventato il re.

 

Il Dottore, così soprannominato, debutta a soli 17 anni nel Motomondiale classe 125 nel 1996. Subito dopo, passati solo cinque mesi, ad agosto sale per la prima volta sul podio nel circuito Brno.

Lottando per il suo sogno, nel 1997 Valentino Rossi giunge alla decima vittoria nella sua carriera. Grazie all’impegno e all’amore verso questo sport, nel 1998, Rossi debutta nel circuito 250 a Suzuka. Così come aveva abituato il suo pubblico, a pochi mesi distanza porta anche la prima vittoria in 250.

🏆Il secondo titolo mondiale lo vince il 24 ottobre 1999, a Rio de Janeiro, continuando con una serie di vittorie.

 

A luglio del 2000, il re della moto, porta a casa la prima vittoria in 500. Ricordiamo che ha solo 20 anni, un giovane pieno di speranza, nel quale squardo si poteva subito leggere la passione per ciò che faceva.

Il suo impegno assiduo, porta Rossi al 50esimo podio a 21 anni. Dopo ben 19 anni, Valentino Rossi sale di nuovo sul podio al Gran Premio di Argentina, arrivando al secondo posto.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Valentino Rossi (@valeyellow46)

 

🏆A 41 anni, il campione, riesce ad avere alle spalle 25 stagioni consecutive sul podio.

Mai successo nella storia, Valentino Rossi a 42 anni inizia una nuova stagione della GP, l’ultimo Mondiale MotoGP🏍️

 

Oltre a segnare la storia della MotoGP, diventando campione e re della moto, di Valentino possiamo scoprire molte altre cose, vediamo insieme 7 curiosità:
1. 46 è il numero che è diventato un simbolo e uno stemma, oltre che all’anno di nascita di Valentino
2. Il soprannome Dottore gli è stato dato perché è il campione della moto
3. Caschi curatissimi? È si, Rossi era appassionato della sua immagine
4. Giallo dappertutto? Sappiamo che è il suo colore preferito.
5. La mamma Stefania rimarrà per sempre il suo punto di riferimento.
6. Un’altra sua mania è l’ordine. Amava vedere le cose al loro posto.
7. Oltre a molte qualita aveva anche difetti, come tutti, il suo: era sempre in ritardo.

🏆Valentino Rossi, rimarrai per sempre il nostro campione!🏆

 

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Valentino Rossi (@valeyellow46)

Leggi qui anche la vittoria degli Azzuri all’EURO2020. 

Fonti:

 327 total views,  4 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *